Categoria: rassegna letteraria

le cose fatte a bologna, da zammù : alfabeto letterario edizione quarta

Questo slideshow richiede JavaScript.

la prima da lontano
a cura di casa lettrice malicuvata
in collaborazione con scritti erranti

un grazie gigante a Carlo Schiavo, Elisa Rosso, Michela Savio, Matteo Camporesi.

ALFABETO LETTERARIOnumero quattro : Zammù, Bologna
Leggi il seguito di questo post »

Passaggi OFF 2012: un libro ametà

e quindi domani presento il mio libro ametà, a cagliari. molto bene – direbbe quello.
ciao amici dell’amicizia,
ne ho da dirvi mica poche, ma non posso iniziare così, la farei lunga troppo lunga. e quindi domani…
ma cosa vuole questo? è un impostore.
domani, fammi parlare, dicevo domani malicuvata presenta un libro.
dice: chi lo presenta di malicuvata?
facile: lo presenta… nessuno… nessuno di malicuvata che presenti il libro ametà. è una questione di igiene sentimentale, già. ma non divaghiamo. dalle 19 saremo al manàmanà di cagliari e l’adagietto di mahler lo ascolteremo in silenzio, che… adagietto. ad introdurre la signora fratti letta a voce alta e musicata da un valzer di chopin saranno alessandra pigliaru (università di sassari) e gianni stocchino (circolo dei lettori mieleamaro). decimo cirenaica forse diserterà, ma saranno problemi suoi. ci saremo io e carlo palizzi e titine gassion e renaud fayemendy. e leggeremo un po’ tutti.
l’autore NON sarà presente. come ogni autore che NON si rispetti.

giovedì 26 gennaio, ore 19, manàmanà, piazzetta savoia, cagliari: a loro il tentativo di chiudermi ametà. una specie di romanzo.

a crasi.

quarto giro a bologna

oggi siamo da zammù – sai che novità – con la quarta edizione di alfabeto letterario.
e simone rossi presenta il suo terzo libro.

anche il primo l’ha presentato da zammù. quel giorno aveva i pantaloni di nonno tonino, e c’era la musica e il violino, ti ricordi il violino di quel giorno? sì, anche il flauto mi ricordo, marta.
marta che poi si è sbriciolata ed è diventata un libro, il secondo.
il terzo è croccantissima. in epub qui.
e stasera elena marinelli lo legge a bologna, farabegoli lo disegna dal vivo, e bicio e lubitch se lo suonano, il libro.
e mi faranno barigada. eja.


giovedì 6 ottobre 2011
| h. 21.30

zammù vineria libreria caffetteria
via saragozza, 32/a
bologna

[seguirà calendario completo.]

Dalla A allo Zammù: Marta Casarini in reading

Giovedì 24 Marzo, h. 21.30
Marta Casarini in reading da Il sapore dei muri

Tanto tempo fa, un tipo sveglio di nome Jacobson scoprì che diverse specie di animali, quali felini e rettili,  possiedono un organo particolare capace di collegare tra loro i sensi del gusto e dell’olfatto, rendendo possibile la sensazione sul palato del sapore di qualsiasi cosa abbiano il piacere (o il dispiacere) di annusare.
Sono in grado di gustare una margherita, un cactus, la sabbia: gli basta muovere un po’ il naso per riconoscere il sapore del vento.
Illustrazioni live di Aurora Cacciapuoti

Zammù Libreria
Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
http://www.malicuvata.it
malicuvata@gmail.com

Dalla A allo Zammù:: Aspetta primavera, Lucky (Socrates)

giovedì 17 febbraio h. 21.30
Flavio Santi, Aspetta primavera, Lucky (Socrates)

L’inverno di Fulvio Sant, giovane traduttore e letterato tuttofare, trascorre come il suo metabolismo, dipendente dalle mail altrui e dal tubicino del suo inseparabile aerosol. Un povero cristo del nostro umanesimo che odia il potere e vorrebbe avere il talento di Martin Amis o l’impeto sardonico di Bianciardi, ma si ritrova invece a ruminare i suoi giorni come un novello Fantozzi.
Vive in un Paese dove il futuro è dei giovani ma non il presente e nel quale fa sempre più fatica a riconoscersi. Ogni sua azione gli sembra velleitaria: un sogno con Pasolini che resta in Friuli per tutta la vita, una lettera a Veltroni, insegnare letteratura a giovani brufolosi, vagheggiare la bomba al Pirellone. Non restano che le parole di un poeta, di Simone, amico vero che ormai però non c’è più.
Aspettando sempre che la neve sul parabrezza si sciolga e arrivi primavera.

introduce: Lorenzo Mari

Zammù Libreria

Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammu – malicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com

Dalla A allo Zammù:: Katacrasfò

giovedì 10 febbraio h. 21.30
Katacrasfò di e con Fabrizio Gabrielli

Barre ad incastro, birre, inchiostro. E sforbiciate.
Letture scelte, per voce e sigarèlli.
Nei tempi regolamentari, assaggio rigorosamente unplugged del live picsciur sciò del katacrascio.
Nei supplementari, storie di calcio, di strada, di calcio in strada e di calci in culo.
Inedito: di rigore.

Zammù Libreria
Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammu – malicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com

Dalla A allo Zammù:: evviva la morte

giovedì 16 dicembre 2010 h. 21.30 :: evviva la morte | di e con Massimiliano Chiamenti
Illustrazioni live di Kain Malcovich

Zammù Libreria
Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammumalicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com

Dalla A allo Zammù:: Antropometria

Giovedì 9 dicembre 2010, negli spazi della Libreria Zammù in Via Saragozza 32/a,  appuntamento della rassegna letteraria Dalla A allo Zammù, a cura di Casa Lettrice Malicuvata.
Tutte le settimane: romanzi, racconti, poesie, illustrazioni, musiche.

giovedì 9 dicembre 2010 h. 21.30 :: Paolo Zardi, Antropometria, Neo edizioni
Antropometria è misurazione dell’essere umano, del corpo e delle sue componenti; ma anche, come suggerisce Paolo Zardi, misurazione di esistenze, di relazioni, di micro mondi dentro cui ogni suo racconto si muove per coglierne le fratture, i cambiamenti, le trasformazioni inattese. Introduce Morena Fanti
Illustrazioni live di Kain Malcovich

Zammù Libreria
Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammumalicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com

Dalla A allo Zammù:: Cicatrici

Giovedì 2 dicembre 2010, negli spazi della Libreria Zammù in Via Saragozza 32/a, settimo appuntamento della rassegna letteraria Dalla A allo Zammù, a cura di Casa Lettrice Malicuvata.
Tutte le settimane: romanzi, racconti, poesie, illustrazioni, musiche.

giovedì 2 dicembre 2010 h. 21.30 :: Gianluca Morozzi, Cicatrici, Guanda
In una grande città del Nord Italia, un uomo insospettabile ha compiuto un efferato delitto davanti a centinaia di testimoni. Nemo Quegg, un grigio e tranquillo tipografo di periferia, ha ucciso una persona con un coltello da cucina, in mezzo a una folla di bambini e genitori che assistevano alla sfilata di un circo. Poi ha gettato il coltello e ha aspettato con calma l’arrivo della polizia.
Introduce Marco Visinoni
Illustrazioni live di Kain Malcovich

Zammù Libreria
Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammumalicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com

Dalla A allo Zammù:: Da principio era la neve

Giovedì 25 novembre, negli spazi della Libreria Zammù in Via Saragozza 32/a, sesto appuntamento della rassegna letteraria Dalla A allo Zammù, a cura di Casa Lettrice Malicuvata.
Tutte le settimane: romanzi, racconti, poesie, illustrazioni, musiche.

giovedì 25 novembre 2010 h. 21.30 :: Fabio Mele, Da principio era la neve, Lupo editore
Il Salento fa da sfondo all’inquietudine della generazione nata negli anni ottanta, che vive il proprio tempo ricostruendo a fatica i valori di un mondo globalizzato. Una storia d’amore e di amicizia, di musica, poesia e pensiero.
Introduce Carlo Schiavo
Illustrazioni live di Kain Malcovich

 

Zammù Libreria
Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammumalicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com