Dalla A allo Zammù:: Aspetta primavera, Lucky (Socrates)

di malicuvata

giovedì 17 febbraio h. 21.30
Flavio Santi, Aspetta primavera, Lucky (Socrates)

L’inverno di Fulvio Sant, giovane traduttore e letterato tuttofare, trascorre come il suo metabolismo, dipendente dalle mail altrui e dal tubicino del suo inseparabile aerosol. Un povero cristo del nostro umanesimo che odia il potere e vorrebbe avere il talento di Martin Amis o l’impeto sardonico di Bianciardi, ma si ritrova invece a ruminare i suoi giorni come un novello Fantozzi.
Vive in un Paese dove il futuro è dei giovani ma non il presente e nel quale fa sempre più fatica a riconoscersi. Ogni sua azione gli sembra velleitaria: un sogno con Pasolini che resta in Friuli per tutta la vita, una lettera a Veltroni, insegnare letteratura a giovani brufolosi, vagheggiare la bomba al Pirellone. Non restano che le parole di un poeta, di Simone, amico vero che ormai però non c’è più.
Aspettando sempre che la neve sul parabrezza si sciolga e arrivi primavera.

introduce: Lorenzo Mari

Zammù Libreria

Via Saragozza 32/a – BOLOGNA
telefono: 051330303 sito
web: myspace.com/zammu – malicuvata.wordpress.comwww.malicuvata.it
e-mail: zammu@tiscali.it –  malicuvata@gmail.com

Annunci